La chiave è a San Martino

Foto Alida Lazzaro AM FM Sport Events & Media_Kick Off vs Lupe_andata_5 Le motivazioni, impossibile non trovarle. Non servono stimoli o richiami particolari, la gara di domani a San Martino di Lupari deve necessariamente spingere la squadra di Riccardo Russo verso una prestazione pari allo standard che è lecito attendersi dalla rosa sandonatese.

Tante le ragioni per aspettare la risposta delle all-blacks, a cominciare da quella fondamentale data dal piazzamento in regular season. I tre punti in veneto significherebbero proprio l’aggancio alla squadra padovana, che sembrava aver preso il largo ad inizio stagione. Oltre a ciò sarà fondamentale tenere a distanza le inseguitrici delle milanesi, allo scopo di difendere un posto tra le prime quattro e guadagnarsi l’accesso al girone Gold nonché alla Final Eight di coppa Italia.

All-blacks: un tempo, un punto

Foto Alida Lazzaro AM FM Sport Events & Media_Esultanza all-blacksUn avvio perfetto, che aveva ricordato la gara di Terni con le all-blacks padrone del campo per buona parte del match. Il vantaggio immediato di Priscila De Oliveira, frutto della splendida intesa con Sofia Vieira, a cancellare la fragilità sotto porta. Poi il raddoppio della portoghese su perfetto assist della rientrante Carol Pesenti, a lasciar intravedere la possibilità di spezzare l’imbattibilità della capolista umbra.

Kick Off Futsal Academy, che debutto!

academyUna splendida gara in cui l’atteso vincitore, il divertimento di bambini in campo e genitori sugli spalti, ha pienamento rispettato e ripagato le attese della vigilia. Più efficaci i “tigrotti” della Kick Off Futsal Academy durante la gara, più precisi dal dischetto i piccoli amici del San Biagio: ma poco importa, la storica prima amichevole della scuola calcio sandonatese aveva ben altra valenza.

Il grande classico: sfida alle campionesse d’Italia

LOCANDINA 10 GIORNATA 2015 2016Ormai non c’è quasi più nulla da scoprire o studiare, si tratta soltanto di dare qualcosa in più dell’avversario. Si conoscono fin troppo bene Kick Off e Ternana, nelle ultime due stagioni sono cinque le gare archiviate con alterni risultati. Ma non contano più, si deve guardare a domenica quando il match tra all-blacks e ferelle avrà conseguenze importanti sul piazzamento finale in regular season.

Riccardo Russo: gara fondamentale

Riccardo Russo

Ci si potrebbe nascondere dietro i problemi fisici che nelle ultime settimane affliggono la rosa delle all-blacks, ma non è prassi che rientri tra gli usi e costumi sandonatesi. Al contrario, l’allenatore milanese non si sottrae alle proprie responsabilità. “Per noi è una gara fondamentale, da vincere ad ogni costo. Proveremo a recuperare il maggior numero possibile di giocatrici per domani, servisse anche solo per dare qualche minuto di respiro a chi avrà un minutaggio molto alto.

All-blacks pronte a ripartire

Locandina_9_15_16_KickOffvsBreganzeRialzarsi, reagire e riprendere la corsa. Non ci sono molti ragionamenti da fare alla vigilia della sfida interna contro il Breganze. L’obiettivo è unico e ben definito: cancellare l’incidente di percorso di Sinnai e tornare a dare battaglia per difendere il piazzamento tra le prime quattro.

La settimana di allenamenti in casa Kick Off è stata indirizzata verso il recupero “mentale” post Sardegna, ma soprattutto finalizzata al tentativo di recupero fisico delle all-blacks in condizioni precarie.

Kick Off: falsa partenza

Chiara Zambelli vs Petra FantiE’ durata tredici minuti la gara del Kick Off, fino a quando l’ossigeno è circolato nel roster sandonatese o forse fino al momento della prima rete italiana di Vanessa, capace di sbloccare punteggio e squadra, allontanando il timore di una nuova sconfitta.

Torna a casa con un passivo piuttosto pesante la squadra di Riccardo Russo, difficile da pronosticare tenendo in considerazione i primi dieci minuti di gioco in cui il controllo del match è totalmente in mano alle all-blacks. Una prima fase dominata, al punto che il grande acquisto del Sinnai sembra essere Alice Evans (l’estremo difensore gallese salverà più volte la porta sarda) e non Vanessa: ma è solo questione di tempo prima che si ristabilisca la prospettiva corretta.