All-blacks: buon punto a Firenze

Classe e freddezza: così una Priscila De Oliveira nuovamente in grande spolvero ha “gelato” il Pala Isolotto a poco più di un minuto dal termine, quando paradossalmente il risultato pendeva ancora a favore delle toscane in una gara in cui le ragazze di coach Riccardo Russo non hanno mai subito il gioco delle avversarie. Un risultato comunque giusto, con qualche rammarico sandonatese per le diverse occasioni non concretizzate, soprattutto ad inizio gara, che avrebbero potuto indirizzare il match in modo e direzione diversi.

Riccardo Russo: consolidare la nostra presenza tra le prime quattro

Riccardo RussoIl coach delle all-blacks analizza il post Portos. “La soddisfazione per la gara di domenica è grande. Un’ottima prestazione sia dal punto di vista tattico che da quello dell’atteggiamento mentale. Il lavoro che stiamo portando avanti si inizia a notare anche se il percorso è ancora molto lungo”.

La gara di domenica.Stiamo disputando tutte queste “finali”, non ultima quella di domenica a Firenze, con l’obiettivo di raggiungere un posto tra le prime quattro al termine della regular season: questo piazzamento ci garantirebbe la qualificazione  per il girone gold e la Final 8 di Coppa Italia. 

All-blacks a Firenze per proseguire la serie

Lucia Bandolin vs Milena GaspariniUn’altra grande gara, un ulteriore classico del futsal rosa italiano. Le all-blacks partono domenica alla volta di Firenze per provare a dare seguito alla svolta positiva registrata in occasione della vittoria di Falconara Marittima e confermata dalla più che convincente prova di domenica contro il Portos. Una gara resa ancor più complicata dalla necessità di far punti della compagine toscana, reduce dalle sconfitte contro Portos e Ternana: al Pala Isolotto saranno indispensabili sacrificio e gruppo, da tradurre in quaranta minuti di straordinaria intensità.

Il miglior Kick Off: superato anche il Portos

Foto Alida Lazzaro per AM FM Sport Events & Media_Priscila de Oliveira vs ScagnettiLe conferme sono arrivate, e che conferme. La scossa di Falconara è servita, la squadra vista ieri a San Donato sembra aver finalmente acquisito la mentalità da Serie A Elite. Concentrate sin dal fischio iniziale, determinate su ogni pallone e più “cattive” sotto porta ed in fase difensiva: le all-blacks hanno ipotecato i tre punti  grazie ad un primo tempo pressochè perfetto considerata anche la forza del Portos.

Maria Pagliarulo: gestire difesa e attacco con la stessa intensità

E’ la numero “1” del Kick Off a parlare in casa sandonatese. “La gara con il Falconara è stata decisiva sotto ogni punto di vista: psicologico in quanto eravamo reduci dalla sconfitta con le Lupe, fondamentale per la classifica e per ritrovare la nostra squadra. Abbiamo curato molto la fase difensiva, pur sprecando troppe occasioni da rete. Ma siamo entrate in campo con la concentrazione giusta e la voglia di fare bene, questo è ciò che conta.”

Kick Off vs Portos: in cerca di conferme

Locandina-6_15-16_Kick-Off-vs-PortosIl vero Kick Off: quello di San Donato contro le Lupe? Quello orgoglioso e vincente di Falconara? Le risposte alle domande saranno fornite dai quaranta minuti contro il Portos, indicazioni certamente non definitive ma importanti per capire quali possano essere le ambizioni del roster di Riccardo Russo. Una squadra in cui, registrato l’addio di Valentina Demarchi, bisogna ancora completare l’inserimento di Daniela Ribeiro e Lucia Bandolin.

Riscatto sandonatese: espugnata Falconara

Delicata alla vigilia, difficile in corso di svolgimento, da accogliere con piena soddisfazione alla sirena finale. Così doveva essere la sfida del Pala Badiali, così è stata. Ha dovuto soffrire il Kick Off, lo scatto deciso per ampliare il vantaggio non è mai arrivato malgrado diverse occasioni da rete, con le citizens marchigiane sempre in gara e pronte a cambiare l’esito dei quaranta minuti. Ma la sofferenza sandonatese ha avuto il giusto premio: tre punti che scacciano i fantasmi veneti post Lupe e ricaricano l’ambiente delle all-blacks in vista di un’altra battaglia sportiva  da disputare contro un Portos che ha meritato le luci dei riflettori andando a vincere in quel di Prato.

Riccardo Russo: reagire sul campo

L’allenatore del Kick Off non ha dubbi su quanto aspettarsi dalle proprie giocatrici a Falconara. “La squadra reagirà, dopo le gare di Terni e San Donato con un solo punto all’attivo non posso pensare che questo non avvenga.  Ovviamente si tratta di farlo sul campo, non a parole nè con i buoni propositi. E’ l’ennesima…