Federica Belli tra Terni e Fondi: riscattiamo i play-off

Un’ottima prestazione contro il Sinnai, qualche difficoltà in più incontrata a Sarcedo. Ma Federica Belli, il prodigio palermitano, è pronta per il  big match di Terni.  “Domenica sarà una gran bella giornata di sport. Stiamo lavorando tanto per cercare di portare a casa i tre punti contro una Ternana ben organizzata. La voglia di riscattare la sconfitta dei playoff è tanta, questo ci darà ulteriori motivazioni.”

Sfida alle campionesse d’Italia

Goal! Perruzza, Bandolin, Vieira ed Atz festeggiano il 6-0Domenica 18 ottobre: Pala Di Vittorio, ore 17.30. Un match che non ha bisogno di presentazioni, un appuntamento per il quale chi scende in campo non dovrà sforzarsi più di tanto nel ricercare le motivazioni pre-gara. Ternana vs Kick Off è ormai un classico del futsal femminile italiano: tra i tanti precedenti basterà citare le quattro battaglie della stagione passata con le all-blacks insuperabili in regular-season e le umbre superiori nei play-off.

Le all-blacks passano a Sarcedo

Priscila De Oliveira in azioneSeconda prova superata, ora si tratta di affrontare le campionesse d’Italia in quel di Terni. Il Kick Off che espugna Sarcedo (in una gara iniziata con trenta minuti di ritardo per questioni burocratiche legate alla dirigenza veneta, che hanno costretto mister Zanetti a dirigere la squadra dalla tribuna) ha le sembianze di un “grande classico” sandonatese: le all-blacks sono capaci tanto di imporre il proprio gioco quanto di abbandonare la “retta via” con errori banali, permettendo il colpo di coda veneto nel finale. Luci e ombre dunque, e tanti dettagli ancora da perfezionare come è normale che sia in questo avvio di stagione.

Elvira Perruzza: sarà una gara intensa

Elvira PerruzzaLa stella di Sora all’esordio non delude mai. Rete e capriola la scorsa stagione contro il Decima Sport, identico risultato contro il Sinnai nel debutto in Elite. “Se consideriamo il risultato credo che l’esordio in campionato sia stato dei migliori. Non posso essere io a giudicare la mia prestazione, ma aver realizzato un goal nel finale di gara mi ha resa sicuramente felice.”

A Sarcedo in cerca di conferme

Goal sandonatese: De Oliveira, Belli, Zambelli e Pesenti festeggianoQual è l’effettivo valore della sonante vittoria sul Sinnai? La duplice trasferta di Sarcedo e Terni fornirà a Riccardo Russo le giuste risposte. Come già avvenuto nella passata stagione (quarta di andata, 2-7 per le all-blacks il punteggio finale) sarà il Breganze ad ospitare la formazione milanese in una delle prime gare esterne del campionato, poi arriverà il momento di affrontare le campionesse d’Italia della Ternana.

Il primo passo delle all-blacks: vittoria sul Sinnai!

Foto Alida Lazzaro - AM FM Sport Events & Media_La rete del 5-0 di Federica BelliL’esordio auspicato, forse sognato. La partenza con il piede giusto ed oltre ogni aspettativa in termini di punteggio, in un girone in cui pensare di andare in doppia cifra era (e resta) mera utopia, a differenza della scorsa regular season. Al tempo stesso una vittoria da prendere con le molle, o meglio con la dovuta e corretta considerazione dovendo pensare alle imminenti trasferte di Sarcedo e Terni. Partiamo dai dati inconfutabili: le ragazze di mister Russo iniziano la gara con l’approccio richiesto, il parziale di 3-0 dopo neanche cinque minuti di gioco ne è la conferma. Possesso palla quasi mai in discussione, determinazione e freddezza sotto porta: Vieira, De Oliveira e Belli rammentano a tutti le qualità mostrate nella passata stagione a San Donato, a metà tempo il parziale di cinque reti a zero lascia poche chances di recupero alle atlete di Mario Mura. L’assedio continua e Pintor fa il possibile per limitare i danni, capitolando ancora sul diagonale di capitan Atz.

Il varo della Kick Off Futsal Academy

academyIl nome inizia a circolare tra scuole ed impianti sportivi di San Donato: la Kick Off Futsal Academy è ormai realtà. La prima decina di iscrizioni ha permesso al club di Riccardo Russo di avviare un progetto di fondamentale importanza  sul piano sociale oltre che sportivo. Radicarsi sul territorio provando anche a formare nuove giocatrici (la scuola di futsal è aperta a bambine/i tra i 6 ed i 13 anni) che possano un giorno indossare la maglia delle all-blacks.